SPORT

Gazzetta dello Sport online
  1. Gattuso: "Imbarazzanti, chiediamo scusa. È una squadra malata, andiamo in ritiro"
    Il tecnico durissimo nel post-partita: "Inguardabili, abbiamo toccato il fondo. Come se ne esce? Stando insieme, ascoltando i giocatori"
  2. Castrovilli impeccabile, 7,5. La crisi di Callejon e gli errori di Zielinski per un doppio 4,5
    Nel Napoli Ospina è l'unico che si salva, mentre vanno a picco anche Hysaj e Milik. Iachini e Gattuso agli antipodi
  3. La Fiorentina gode con Chiesa e Vlahovic: per il Napoli è una serata da incubo
    Vittoria meritata dei viola, a segno con l’azzurro e il giovane serbo. Campani spenti e quasi mai pericolosi: la squadra col nuovo allenatore non funziona
  4. Castrovilli incanta il San Paolo. Ma dov’è finito Zielinski?
    Splendida partita di una delle rivelazioni del campionato, il polacco continua a faticare in mezzo al campo
  5. Chiesa: “Con Iachini siamo a posto fisicamente. E Castrovilli è un grande”
    Il grande protagonista del San Paolo: “Stiamo risalendo da una situazione difficile. Sono contento, ma da seconda punta posso crescere”
  6. Commisso esulta: "Che partita! Complimenti a Iachini e ai ragazzi"
    Le parole del patron dei viola dopo il successo dei suoi al San Paolo
  7. Allan sostituito va dritto negli spogliatoi. I social non perdonano: "Via chi non ha voglia!"
    Le reazioni dei tifosi al gesto del centrocampista brasiliano
  8. Napoli, mai così male dal 2007/08. E la Viola gela il San Paolo
    Gli azzurri perdono 0-2 in casa contro la Fiorentina: in gol Federico Chiesa e Dusan Vlahovic. La squadra di Gattuso rimedia così la terza sconfitta di fila in campionato, la quarta in 5 partite in A con il nuovo allenatore
  9. Il figlio di Anastasi: "Papà aveva la Sla, ci ha chiesto la sedazione assistita"
    Gianluca racconta: "Gli era stata diagnosticata 3 anni fa. Ha scelto lui giovedì sera di andarsene"
  10. Dal profondo Sud alla fama: così Anastasi e la Juve unirono l'Italia
    Il grande attaccante bianconero ci ha lasciato a 71 anni dopo aver lottato contro la Sla: stilisticamente non raffinato ma efficacissimo, arrivato dalla Sicilia e diventato una leggenda
  11. La Juve: "Indimenticabile", Zoff: "Amato da tutti". Lunedì i funerali
    Il suo nome è di tendenza sui social, segno che è ancora nel cuore degli italiani. Marchisio: "Un'icona", Lapo Elkann: "Buon viaggio, sarai in buona compagnia". Mazzola: "Eravamo molto amici"